domenica 12 giugno 2016

Anti- mafia all' amatriciana

Quando sento parlare di antimafia ho imparato ad osservare i dettagli, per questo vi mostro una cosa
notevole.
Per antimafia non intendo il legittimo istituto della magistratura, ma chi ci si inzuppa.

Cosa significa, che se una persona si autosbrodola di essere contro la criminalità non può condividere persone che scrivono sulla propria pagina che faranno "saltare per aria una caserma dei carabinieri". Giusto?
Ecco l' esempio: chi si sbrodola di essere contro la criminalità non può retwittare questo signore che usa, tra parentesi, un profilo fake. Un intoccabile? Sa di essere paraculato? Chi c'è realmente dietro?
Se una dice che maleducati li blocca e li cancella è strano che dia credito ad uno che minaccia macchie di sangue... Leggete voi stessi
Chi è l' "icona" antimafia che lo sostiene per ora non lo scrivo ho gli screenshot fatti un giorno li metterò :-)




Nessun commento: