giovedì 16 giugno 2016

Tassone ex presidente PD municipio di ostia torna libero

Per far capire al lettore (alcuni specie alcuni commenti che ho letto in giro) specifichiamo che l' arresto di Tassone (arresti domiciliari) non sono stati frutto di una sentenza di condanna, ma si tratta solo di una misura di detenzione "cautelativa".
Cosa significa?

Significa che il processo è ancora in corso e quindi lo stesso non è stato ne condannato ne assolto.
La cessazione di una misura cautelativa, significa che il giudice preposto ha ritenuto che non sussistano più le condizioni per cui debba stare agli arresti, un esempio può essere se il soggetto può rischiare di inquinare le prove...
Ci fu un altro caso di un politico arrestato in via cautelativa prima e avvenne solo dopo che le indagini lo videro incontrare persone in un albergo, questa persone potevano o sono testi, e pare se non ricordo male che si stessero accordando sulle versioni. Ecco, questo può significare pericolo di inquinare le prove o anche solo se c'è il rischio che ciò possa avvenire.
Chiaro che ai domiciliari si può essere raggiunti da terze persone, sebbene magari le prescrizioni potrebbero vietarlo. Ma se accadesse e la persona venisse sorpresa commetterebbe un ulteriore reato che consisterebbe nel mancato rispetto selle prescrizioni imposte dal magistrato di sorveglianza.
Ecco perche mi stuposco nel leggere persone indignate sulle sentenze emessa nei casi in cui le sentenze sono ancora lontane.
Beata ignoranza ;)

Nessun commento: