sabato 29 luglio 2017

La Procura di Roma ha aperto il fascicolo per occupazione abusiva

Scritto in data 24/10/2016

La Procura di Roma ha aperto il fascicolo su denuncia della parte danneggiata, per l'occupazione abusiva di casa popolare sottratta al legittimo assegnatario durante la sua assenza verso persone identificate (ROM) e con cui ero presente assieme agli agenti di polizia in data 19/09/2016. La notte in cui ero presente con gli agenti fermai un uomo straniero che li non avevo mai visto e che scendeva proprio da quella scala, bloccandolo gli chiedo dove vivesse
e gli agenti ripetono la domanda, dirà dal piano 2 e dico subito agli agenti che è il piano in cui è l'appartamento occupato ma il soggetto non sarà identificato.

Gli occupanti abusivi cambiavano la serratura e trattenevano tutti i beni personali del legittimo proprietario impedendogli di riprenderli. Abiti, documenti personali soggetti a privacy, mobilio, lavatrice, cassetta postale nuova, scarpe, ecc.

È fatto noto che in quella località (Santa Palomba) nel 9 municipio, famiglie di rom e non solo, stiano da anni occupando case per rivenderle a 2000 euro.

Un mercato illecito che deve finire.

Nello stesso circondario si assiste a spaccio di droga, tentata vendita di beni di dubbia provenienza, roghi tossici, prostituzione lungo via Ardeatina.

Se si vuole ripulire la città seriamente iniziamo a non permettere il perpetrarsi di reati.
Il cittadino aiuta le autorità, le autorità aiutino chi mette la faccia verso questi soprusi.

Gente che si sente al di sopra della legge con la scusa del "mi serve casa ho 6 figli"
Peccato che la casa la abbiano già assieme al marito. I furbi de nostri.
Occupano le case ed infilano moglie e figli all'interno. La vendono facendo entrare chi a sua volta compie un reato pagando per accedere in una casa popolare altrui e passano ad altra.

La mancata tutela delle case popolari comporta agli assegnatari regolari di essere oggetto di minacce dai vari "clan" poiché se vogliono la casa indenne devono pagarli.
Sono anni che tutti sanno come funziona, altrettanti anni che non si prendono seri provvedimenti.

Nessun commento: