lunedì 7 novembre 2016

Odissea giudiziaria parte due

Quindi, da farlo passare come trafficante di droga a alcolizzato che ruba nei supermercati.
Ovviamente non hanno tenuto conto del fatto che è tra i pochissimi casi al mondo ad essere soggetto allergico.
Ecco perché quando arrivò la prima notifica per l'arresto e successivamente tramite fonti non dirette di cui parlerò più avanti, si veniva a conoscenza dell'altro giudizio, io per prima, lette le carte ho detto
"Alla seconda toppano, bisogna solo attendere e stare a guardare i passi fatti e che faranno". E così è stato. La seconda accusa fatta da un insieme di accuse ha visto l'errore eclatante.
Ed ancor più grave è ciò che è accaduto durante la detenzione della pena scontata sul primo fatto. Fatto che sarà revisionato presto.
Per cui nulla è a caso. Ad oggi posso dire che l'Italia non è un paese per onesti.
Come da titolo di un libro appena pubblicato che esce prossima settimana. 

Nessun commento: