lunedì 6 marzo 2017

Tonelli sap non accetta confronto e blocca ;)

Vedi screeen sul laterale del blog.
È sempre più un dato di fatto quello di vedere intolleranze in alcuni utenti presenti sui social, luogo in cui molti si sentono delle star, si sentono in "televisione".
Per ovvie ragioni, certi soggetti vengono ripresi dai media e ciò alimenta un uso del social completamente diverso da quello per cui nasce. In alcuni casi diventa una vetrina priva di assoluta utilità sociale (appunto - social) ed in altri casi sfogatoio di frustrazioni che avvengono ai danni di altri utenti. Imparare ad ignorare certi soggetti resta l'unica cosa sensata da fare.

Si perdono i più basilari principi del rispetto reciproco che è poi il requisito che io ritengo prioritario quando lo applico nel nostro regolamento interno in cui devono convivere uomini in stato di fragilità.
È mio parere che il rispetto reciproco debba essere la base su cui si poggia tutto un discorso di valori e principi. Senza la base tutto il resto non può trovare accoglienza.
In fondo è semplice comprendere da cosa sono scaturiti i maggiori problemi in questo paese, mancando infatti il valore del rispetto altrui ed elevandosi esponenzialmente il discorso dell' IO, del proprio egocentrismo, del primeggiare a tutti i costi, viene inevitabilmente a mancare, nel discorso culturale della persona,  tutta una serie di valori che fin dai tempi nascono con lo scopo di organizzare il civile vivere comune, appunto, in un paese, in una città, in una regione, quanto in una nazione.
Uno degli esempio lo ho appena postato.

Quanto illustrato nella sua più totale semplicità si vede anche da posizioni che alcune Istituzioni assumono nei confronti di cittadini italiani per i quali, vi assicuro, molto spesso vi sono prese per i fondelli.
Quando per prima le Istituzioni che ci dovrebbero garantire servizi sono coloro che impunemente lasciano agire indisturbati chi le leggi non le rispetta, ad esempio non intervengono con gli sgomberi di chi abusivamente occupa una casa popolare, si lasciano che questi soggetti siano allacciati abusivamente si contatori del gas e della corrente, beh il buon esempio non lo danno affatto.
Non regge neppure che non siamo a conoscenza dei reati perpetrati da quei soggetti. Tutto è documentato nelle loro mani da molti mesi. 

Nessun commento: