martedì 25 aprile 2017

No festa 25 aprile

Quest'anno non farò alcun augurio per questa data. Una data che segna un importante conquista ma che nel 2017 c'è ancora qualcuno privato ingiustamente della propria libertà perché costantemente perseguitato e privato delle proprie cose lasciando gli autori dell'illecito disfarsene, utilizzarli impropriamente.
Ritengo non ci sia proprio nulla di cui festeggiare. A conti fatti si è regrediti.
Non si può far finta che il sistema italiano funzioni quando ogni singolo post che ho reso pubblico dimostra un dramma di proporzioni immense.
Quando le persone non sanno più a quale Santo rivolgersi perché le istituzioni protraggono all'infinito le situazioni anziché risolverle, sistemarle, correggerle.
Un menefreghismo generale della stessa gente che permette che possano essere perpetrati "errori" a danno di altri. Ognuno accovacciato sul proprio orto. Può cadere il mondo che per alcuni conta solo che si salvi il proprio orto.
In tanto decenni gli italiani non hanno imparato a non ignorare. Te li ritrovi a chiedere attenzione quando tocca a loro. Sono decenni che il sistema politico si fa forza proprio grazie a queste pessime abitudini. Si lamentano ma se gli dici di alzare il posteriore dalla poltrona si chiudono a riccio. Però si lamentano di chi è come loro. No, non c'è proprio nulla da festeggiare oggi. 

Nessun commento: